Tinteggiare casa: quali sono le mode del momento

Per quanto riguarda la decorazione della casa da sempre le tendenze e le mode dettano logge, anche nel caso delle tinte per le pareti. In molti casi i consigli di moda che riguardano il colore con cui verniciare la casa sono molto utili, perché sono molto simili a quelle che interessano i mobili e i complementi d’arredo: si può quindi ottenere una casa in perfetta armonia.

tinteggiare-casa

Le mode in fatto di colori


La percezione dei colori non è una questione puramente sensoriale; il mondo della moda infatti riesce a farci percepire come piacevole un colore che fino a qualche anno fa neppure avremmo valutato. Spesso si tratta semplicemente di abitudine: un colore inusuale viene adottato da un’azienda che produce mobili o vernici, e tale prodotto si comincia a vedere ovunque. Nel corso del tempo anche un colore bizzarro diventa abituale. Negli ultimi anni le tinte delle pareti più di moda sono in genere di colori cosiddetti neutri: beige, tortora, sabbia, nocciola. Questo tipo di colori sono poco caratterizzati, se presi di per se stessi; se però si utilizzano per pareti, tendaggi, tappetti e mobili si riesce a dare un’impronta molto originale e particolare a qualsiasi stanza.

Le tecniche di decorazione


Quando si dipinge casa si può dare un tocco originale ad una parete con il colore che si sceglie, ma anche con la tecnica decorativa che si utilizza. Alcune tecniche sono particolarmente difficili da applicare, vanno quindi affidate alle mani esperti di un bravo imbianchino. Una delle tecniche più antiche, che però è ancora oggi attualissima, è lo stucco veneziano. Si tratta di un rivestimento spesso e compatto, costituito da calce e da altri materiali, mescolati fino a creare una pasta spesa, che viene stesa sulla parete con un fratazzo o con una spatola. L’effetto finale è molto gradevole e anche duraturo: una parete rivestita con stucco veneziano rimane bella per moltissimi anni, senza necessitare di un’eccessiva manutenzione. Lo stucco veneziano offre molti vantaggi: il colore non si rovina con il trascorrere del tempo; è totalmente ignifugo e idrorepellente; non permette la proliferazione delle muffe e l’accumulo della polvere. Si tratta insomma di un rivestimento ideale, che dona alle pareti una finitura lucida o opaca. In particolare, lo stucco lucido, rivestito di cera d’api, è totalmente lavabile: si può utilizzare uno straccio umido per passare la parete, rimuovendo lo sporco e anche eventuali macchie. Potete trovare qui approfondimenti sullo stucco veneziano.

ADD YOUR COMMENT