trading-broker

Cerchi il broker giusto? Approfitta delle recensioni online

Per molti trader il passo più importante per iniziare un’attività remunerativa consiste nello scegliere il broker giusto, che permetta loro di speculare come preferiscono e in diversi mercati. Uno dei migliori metodi per conoscere quale sia il broker più indicato consiste nel leggere le recensioni che si trovano in rete. A tal proposito leggi qui una tipica recensione del sito di un broker.

Come conoscere le peculiarità di ogni broker


I siti di brokeraggio presenti in rete sono numerosi; occorre ricordare che gli unici broker di cui ci si può fidare sono quelli che possono pubblicare le autorizzazioni da parte di alcuni enti di controllo, come ad esempio la Consob italiana o il Cysec cipriota. I broker privi di autorizzazione non sono per nulla affidabili, perché sono privi di controlli e senza le dovute certificazioni di legge. Anche dopo questa prima scrematura, restano comunque diversi broker disponibili, i cui siti contano numerose pagine. Per potersi muovere al meglio in questo mondo è importante cercare di abbreviare i tempi, sfruttando le recensioni online. Ci sono infatti dei portali totalmente dedicati al trading online, che riportano pregi e difetti di ogni broker, spesso avvalorati da opinioni degli utenti, con storie che narrano di esperienze personali. Alcuni di questi siti riportano i dati di ogni broker in pratiche tabelle, che permettono di capire a colpo d’occhio quali siano le peculiarità di ogni sito recensito o analizzato.

Caratteristiche fondamentali per il broker vincente


Alcune peculiarità dei broker sono di primaria importanza per ogni singolo trader. Tra le più importanti si deve considerare la presenza di una commissione sulle attività svolte; molti broker infatti guadagnano richiedendo ai loro utenti una certa quota ogni volta che si apre o si chiude un affare, o nel momento in cui si prelevano fondi dal proprio conto. Se tale cifra è molto bassa, o se addirittura è pari a zero, chiaramente il trader potrà godere pienamente dei propri guadagni, senza dovere nulla al broker. Alcuni siti di brokeraggio propongono conti gratuiti, basta aprirli e versarvi del contante per poi sfruttarli come si vuole, altri invece richiedono il pagamento di una sorta di abbonamento, mensile o annuale. Discriminare il broker che fa pagare un abbonamento, rispetto a quello con conti gratuiti, non è sempre una buona idea. I conti a pagamento infatti spesso racchiudono bonus particolarmente interessanti, come ad esempio la possibilità di ottenere dei segnali di trading, o la guida da parte di un tutor personale. Queste caratteristiche risultano particolarmente interessanti, soprattutto per un trader alle prime armi.

I conti demo


Non tutti i broker offrono la possibilità di sfruttare un conto demo, che è una caratteristica essenziale per svolgere al meglio il proprio trading online. Si tratta di un conti virtuale, che si può sfruttare come palestra, in cui testare le proprie abilità nel trading in generale, o anche provare dei nuovi metodi per fare affari. Questo tipo di conto viene molto sfruttato anche dai trader esperti, quando vogliono modificare le metodologie sfruttate quotidianamente durante le speculazioni.

ADD YOUR COMMENT