guadagnare-sociale-media

Guadagnare con i social media: l’importante è avere tanti follower

Sono molte le persone che sfruttano le loro pagine sui social media per fare soldi; come? È semplice, grazie alle pagine dei social si possono infatti avere molti contatti, cui pubblicizzare prodotti da acquistare o anche link verso siti partner. I guadagni si ottengono ogni volta che un conoscente fa un acquisto su un sito, o anche per ogni singola visualizzazione del messaggio pubblicitario.

Come interessare le aziende


Per poter sfruttare la propria pagina di Twitter o di Facebook come metodo per fare soldi è di fondamentale importanza avere un gran numero di persone che la visitano quotidianamente. Per imparare come far soldi con le proprie pagine è importante prima imparare come guadagnare follower su Twitter. Una pagina poco seguita infatti non permette di racimolare se non pochi centesimi, per avere un guadagno regolare è necessario che i messaggi pubblicati siano letti e cliccati da un grande numero di persone. Questo si ottiene inizialmente allargando la nostra cerchia di amici: ogni singolo parente, collega o conoscente deve essere invitato a seguire i nostri twitter; tramite questa rete potremo anche invitare altre persone, ossia gli amici dei nostri amici. Per fare in modo che la rete sia stabile sarà anche importante utilizzare Twitter tutti i giorni, o anche più volte al giorno, pubblicando commenti su ogni avvenimento degno di nota, dalle elezioni negli USA al cane del collega che ha fatto i cuccioli. La costanza è una delle regole fondamentali per diventare visibili nei social media.

guadagnare-sociale-media

Come sfruttare la pagina


Una volta che le nostre pagine sui social media sono molto seguite, ottengono numerosi like e hanno molti follower, allora potremo diventare appetibili per le compagnie di marketing. A volte capita anche che siano queste stesse agenzie che ci contattano, per proporci qualche pubblicità da posizionare sulla nostra home page, o anche contratti di altro genere. Particolarmente remunerative sono le affiliazioni, con Amazon o con iTunes ad esempio. Si tratta di un contratto che ci consente di pubblicare delle pagine pubblicitarie, con link diretto al sito con cui siamo affiliati. Se dalla nostra pagina di FB, per fare un esempio, un amico o conoscente arriva al sito partner e fa un acquisto, ci sarà riconosciuta una certa percentuale della sua spesa. Chiaramente questo tipo di contratto è particolarmente remunerativo solo se si ha una fitta rete di amicizie, più numerosi sono i conoscenti e meglio è.

ADD YOUR COMMENT