Facebook: cosa pubblicare per ottenere un elevato numero di condivisioni

Oggi moltissime persone, privati cittadini, aziende, artigiani, sfruttano Facebook per pubblicizzare eventi di ogni tipo o anche la loro stessa attività. Per fare in modo che il messaggio pubblicato in un semplice post sia condiviso da un elevato numero di persone è però importante scegliere i giusti contenuti e allegati.

Da uno a cento “amici”

Ormai tutti sanno bene come funziona Facebook: se pubblichiamo un qualsiasi post possiamo decidere di farlo visualizzare ad una ristretta cerchia di conoscenti, oppure a chiunque abbia la nostra “amicizia” in Facebook. Se le persone che visualizzano il nostro post ne condividono i contenuti si può rapidamentecreare una catena decisamente molto ampia. In pochi secondi pubblicare una foto visualizzata da una singola persona può raggiungere anche 100 o più utenti di Facebook. Questa è la forza dei social media.

Cosa pubblicare

Da una serie di studi in merito è risultato chiaramente che i contenuti che vengono maggiormente condivisi, che ottengono più commenti e “mi piace”, sono quelli che comprendono video o immagini piacevoli e divertenti, come ad esempio quelle che si possono trovare sul sito https://buongiorno.lol/category/buona-domenica/. La motivazione è semplice da capire: spesso si guarda Facebook quando si ha un breve tempo da colmare, ad esempio durante la pausa caffè; ciò che ci soffermiamo a guardare sono i contenuti che ci colpiscono da un punto di vista emotivo. Pubblicare una bella immagine divertente, di alta qualità, che magari ritrae alcuni tra i cliché più noti – neonati, bambini, cuccioli, fumetti, natura e animali vari –  dà la possibilità di ottenere un elevato numero di condivisioni. In pratica chi vuole diffondere un messaggio non deve fare altro che appiccicarlo su un’immagine piacevole, saranno i suoi conoscenti in facebook a renderla virale.

Misurare l’engagement

L’engagement rate è un dato che valuta la quantità di condivisioni e di commenti, insieme con i classici “mi piace”, ottenuti da una singola pagina Facebook. Se avete una pagina aziendale chiaramente questo dato è di particolare importanza. Quando si crea una pagina Facebook aziendale il sito stesso ci consente di sfruttare alcune opzioni aggiuntive, tra cui quella di conoscere le cosiddette statistiche della pagina. Tramite le statistiche è possibile conoscere il numero di iscritti alla pagina stessa, quanti di essi sono connessi in ogni momento della giornata, appurare quali siano i post che gli iscritti tendono ad apprezzare in modo più chiaro e netto.

ADD YOUR COMMENT