Quanto costa sbiancare i denti?

Negli ultimi anni il ricorso allo sbiancamento dentale è diventato sempre più comune, da parte inizialmente solo di attori, politici e persone che svolgono attività a stretto contatto con la gente, fino ad arrivare ormai ad essere un’abitudine molto diffusa tra tutti. Questo tipo di trattamento è iniziato in nord America qualche decennio fa, ma ormai è sbarcato in Italia con grande successo, merito anche dei prodotti di nuova generazione utilizzati per sbiancare il sorriso. Se vuoi approfondire l’argomento che riguarda il budget necessario per il trattamento leggi qui le informazioni sul costo dello sbiancamento dei denti.

Dal dentista

I principali metodi che permettono di sbiancare i denti consistono nell’apporre su di essi dei prodotti sbiancanti, attivabili tramite particolari tipologie di luce. Questo trattamento va eseguito esclusivamente da un dentista abilitato e si tratta anche di uno dei primi ad essere stati utilizzati anche vari anni fa. Il risultato dipende anche dal colore naturale dei denti, visto che creme e gel possono consentire di portare a sbiancare il colore solo di alcune tonalità. Il trattamento è indolore e abbastanza durevole nel tempo; per ottenere l’effetto desiderato in genere sono necessarie alcune sedute non eccessivamente prolungate.

I metodi casalinghi

Ormai esistono numerosi prodotti sbiancanti utilizzabili anche a casa. Alcuni sono delle vere e proprie maschere di bellezza per i denti, da applicare sul sorriso e da mantenere in posizione tramite un bite per almeno alcune ore. In genere questi trattamenti si fanno di notte e alcuni prodotti di questo genere sono acquistabili anche presso gli studi dentistici. I risultati sono buoni, ma occorre utilizzare il bite per vari giorni di seguito e, quindi, per molte ore. In commercio si trovano anche numerosi altri tipi di trattamento, a partire dai dentifrici sbiancanti. Il risultato non potrà mai essere come quello ottenuto dal dentista, però si possono avere denti sicuramente più bianchi, ma solo con una grande costanza. Le prime effettive modifiche reali del colore dei denti si notano nel corso di almeno una settimana.

I metodi naturali

Visto che l’argomento denti bianchi interessa a molte persone, in rete si possono trovare diversi suggerimenti su come sbiancare i denti utilizzando i prodotti che si hanno in casa. I dentifrici sbiancanti contengono, molto spesso, bicarbonato di sodio. Una maschera con questo prodotto può essere un metodo di sbiancamento efficace, ma solo se non si hanno carie, otturazioni o lacune nello smalto dentale. Molto efficace anche la salvia, che va masticata fresca per avere un’efficacia maggiore.

ADD YOUR COMMENT